Utilizzi della Canapa: Li conoscevi tutti?

utilizzi della canapa

Non tutti sanno che la canapa è un’importante risorsa sostenibile che offre infinite possibilità di utilizzo: dal campo tessile a quello alimentare, dalla cosmesi al settore edile arrivando a quello medico.
La coltivazione della canapa ha un impatto ambientale ridottissimo, richiede meno di un terzo dell’acqua necessaria per la coltivazione del cotone e produce il 220% in più di fibre.

La canapa può essere coltivata nella maggior parte dei terreni adatti all’agricoltura, è più forte e morbida del cotone, dura il doppio e non ammuffisce. Cresce senza la necessità di erbicidi e pesticidi dannosi e per di più, il suo utilizzo eliminerebbe l’erosione dovuta al disboscamento che comporta la perdita di suolo e l’inquinamento dell’acqua causato dal deflusso del suolo.

I semi di canapa contengono una proteina più nutriente ed economica da produrre, rispetto alle proteine ​​di soia. I proteidi ​​dei semi possono essere utilizzati per dar vita praticamente a qualsiasi prodotto a base di soia: tofu, hamburger vegetariani, burro, formaggio, oli per insalata, gelato, latte e altro ancora. Possono anche essere macinati in una farina nutriente che può essere utilizzata per produrre prodotti da forno come pasta, biscotti e pane.

I semi di canapa sono una valida fonte per produrre prodotti come il gasolio non tossico, detergenti, vernici, inchiostro, olio lubrificante ed inoltre, ha un grande potenziale per diventare una delle principali fonti a combustione pulita a base di etanolo.

gli usi della canapa

Scopriamo insieme i 5 principali settori di utilizzo della canapa:

Tessile

Abbiamo un cimelio di storia della civiltà che testimonia fin dall’antichità l’utilizzo delle fibre di canapa per produrre tessuti unici nel loro genere. Esso è un materiale versatile, usato per produrre arazzi, cappelli, scialli, tappeti, asciugamani.

Le fibre e i filati di canapa grossolani vengono tessuti in cordami, corde, sacchi e teloni pesanti. Oltretutto, è più resistente del lino e della fibra di iuta, quindi è ideale per realizzare spago, corde, cavi, tappeti, tele, corde di navi, tele per vele.

In Italia, le pregiate fibre di canapa sono utilizzate per l’interior design e per i tessuti dell’abbigliamento. È stato riscontrato che i tessuti ottenuti dalla canapa vanno bene anche per le persone sensibili e non provocano allergie.

Alimentare

Le piante di canapa producono semi duri dalle dimensioni di un chicco di mais. All’interno di questi semi si trovano i chicchi interni morbidi, bianchi o verde chiaro che sono sorprendentemente ricchi di aminoacidi essenziali, proteine ​​e acidi grassi omega-3.

I semi di canapa privi di THC (la sostanza considerata droga) contengono tutti e nove gli amminoacidi essenziali di cui abbiamo bisogno, e sono considerati biologicamente fondamentali per la sintesi delle proteine da parte del nostro organismo. Rappresentano un aiuto nella prevenzione di colesterolo alto, asma, sinusite, artrosi, tracheite e malattie legate all’apparato cardiocircolatorio.

I morbidi chicchi interni, noti anche come cuori di canapa, possono essere pressati per produrre l’olio di semi di canapa, lasciando dietro di sé un sottoprodotto che può essere trasformato in polvere proteica di canapa.

L’olio estratto è un prezioso integratore naturale da utilizzare preferibilmente a crudo per il condimento degli alimenti. Esso apporta enormi benefici all’apparato cardiocircolatorio ed è ricco di vitamina A, vitamina E e vitamine del gruppo B.

Puoi trovare tutti questi prodotti di canapa nel nostro negozio.

Cosmesi

Nei cosmetici, il cannabidiolo (CBD) è noto per le sue proprietà curative; offre benefici antiossidanti e antinfiammatori che possono essere utili nel trattamento di problemi della pelle come secchezza e danni dei radicali liberi.

Il CBD potrebbe anche essere efficace nel combattere l’acne, in quanto aiuta a ridurre la produzione di sebo nella pelle. Inoltre, gli studi indicano che il cannabidiolo può essere efficace anche nel trattamento dell’eczema e della psoriasi.

Esistono diversi tipi di estratti di canapa utilizzati nei cosmetici:

  • Cannabis Sativa Seed Oil (olio di semi di canapa): ricco di proprietà che lo rendono un idratante molto efficace che funge da emolliente per ammorbidire e levigare la pelle.
  • Cannabis Sativa Seed Water: è l’acqua aromatica risultante dalla distillazione a vapore dei semi di canapa ed è utilizzato come ingrediente base per creme viso o nei prodotti per capelli.

Cartario

La carta di canapa è una valida alternativa alla carta convenzionale e potrebbe fornire una fonte più rinnovabile per gran parte del fabbisogno mondiale di carta, perchè è molto più ecologica e sostenibile della carta ricavata dagli alberi, poiché può essere prodotta molto più velocemente.

Tra i numerosi vantaggi della produzione di carta di canapa, c’è senz’altro l’essere molto resistente e di migliore qualità, inoltre necessita di una lavorazione chimica inferiore rispetto ai prodotti di carta per alberi.

Allora perché la carta di canapa non viene usata di più? Beh, lo era.
Ampiamente utilizzata in tutto il mondo fino al 1800 ma la produzione declinò drasticamente all’inizio del secolo successivo, quando con l’approvazione del Marihuana Tax Act del 1937, il commercio della canapa iniziò ad essere vietato.

Ma oggi, grazie all’approvazione della normativa agricola del 2018, c’è speranza per un futuro in cui pratiche e prodotti meno sostenibili vengano sostituiti con prodotti di canapa.

Bioplastiche, Biocarburanti, Bioedilizia

La pianta di canapa ha un potenziale anche su altri fronti, come ad esempio nella creazione di bioplastica. Essa può essere destinata a infiniti usi e a differenza delle plastiche sintetiche, è prodotta con materiali rinnovabili e biodegradabili. Giganti dell’industria del packaging hanno già dichiarato il loro interesse per il materiale.

Uno studio del 2010 dell’Università del Connecticut ha dimostrato che l’olio di canapa ha un tasso di conversione del 97% al diesel. Sebbene sia necessario circa il 50% in più di biocarburante per generare la stessa energia di quella prodotta dal petrolio, il carburante di canapa è un’alternativa rinnovabile e non danneggia l’ambiente. Pertanto, con lo sviluppo di una catena di produzione su larga scala, i costi della produzione di biocarburanti di canapa supereranno sicuramente quelli del petrolio, ma la disponibilità di quest’ultimo tende inevitabilmente ad essere scarsa.

Anche il settore edile è stato fagocitato: il cemento a base di canapa e calce, è più leggero e più resistente al fuoco, alle muffe e all’umidità rispetto al cemento normale, inoltre cattura il carbonio atmosferico mentre si asciuga e può essere utilizzato come isolante termico-acustico.

Questo Sito utilizza alcuni tipi di cookie necessari per il corretto funzionamento dello stesso. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la Cookie Policy. Cliccando su Accetta, acconsenti all’utilizzo dei Cookie.

Benvenuto!

Qui puoi trovare alcune informazioni utili...

Informazioni sul Delivery

www.sweetleaf.it pagamento online 345/9960635 pagamento alla consegna

Ordine minimo 25€ + 3€ consegna

Ordine 50€ consegna gratuita

Fasce orarie di consegna

Dalle 11:30 alle 19:00

Domenica esclusa

La consegna avviene entro un’ora (orari specifici di consegna devono essere indicati nelle note, in fase di ordine).

Gli ordini pervenuti dopo le 18:00 verranno consegnati il giorno seguente.

Consegnamo entro il GRA (in un’ora circa), fuori il GRA (in circa due ore)

Consegne in tutta Italia con corriere SDA (2/3 giorni lavorativi, solo pagamento online).