I 5 benefici della Cannabis Sativa

benefici della cannabis sativa

Per anni i medici e gli scienziati hanno lavorato duramente per trovare la cura delle malattie servendosi dei composti chimici presenti nelle piante e talvolta negli animali.

Non sorprende che la natura ci abbia fornito l’abbondanza di risorse, e una di queste è la pianta medicinale, che se conosciuta correttamente dall’umanità può essere utilizzata per curare una serie di malattie e disturbi. Tra tutte le piante medicinali a noi note, poche spiccano per i benefici che forniscono. Una di queste piante è la Cannabis Sativa popolarmente conosciuta come pianta di cannabis.

Per migliaia di anni, le persone hanno usato le piante di cannabis per scopi terapeutici, nutrizionali e persino pratici di tutti i giorni. È classificata in 2 sottospecie principali: Cannabis Sativa e Cannabis Indica ed una terza sottospecie minore chiamata Cannabis Ruderalis.

La sottospecie di Cannabis Sativa ha molte varietà che forniscono una serie di benefici per la salute a coloro che cercano un integratore medicinale naturale.
Rispetto alle varietà Indica, le piante Sativa autoctone risultano essere più alte e dalle foglie affusolate, tendono a impiegare maggior tempo a maturare rispetto ad altre specie di cannabis e arrivano a crescere anche più di 3 metri di altezza.

Inoltre, mentre i ceppi di Indica sono noti per essere tradizionalmente più elevati nel contenuto di CBD, le Sativa spesso vantano livelli di THC estremamente elevati, questo non a caso è uno dei motivi principali per cui gli effetti medici dei ceppi Sativa sono così “centrati sul cervello”. 

Le varietà Sativa crescono molto bene in climi caldi e secchi e possono produrre grandi raccolti rispetto alla sottospecie di Indica. Le piante Sativa danno il meglio di sé all’aperto con molto spazio per crescere, ma possono anche essere coltivate indoor con le dovute cure e accortezze.

Origine geografica della varietà Sativa

Si pensa che la varietà di Indica si sia evoluta per la prima volta nella regione himalayana dell’Asia centrale, invece la varietà Sativa è nota per essere originarie di climi più tropicali ed equatoriali. Ciò include aree come il sud-est asiatico quindi Thailandia, Cambogia, Vietnam, il Sudafrica e il Sud America equatoriale vale a dire Colombia, Brasile e Giamaica.

I 5 principali benefici delle varietà Sativa

Per essere chiari, gli usi medici delle varietà di marijuana Sativa non sono esplicitamente definiti dal contenuto di THC della pianta. Sebbene le Sativa in genere sembrano avere un THC più elevato e un contenuto di CBD inferiore rispetto alle Indica, c’è molto di più, almeno a livello chimico. Ad esempio, THC e CBD sono solo due dei tanti (ben oltre 100 sono stati identificati) fitocannabinoidi presenti in natura nella cannabis. Oltre ai cannabinoidi, la marijuana contiene anche una vasta gamma di terpeni, flavonoidi e acidi Omega-3 e 6; tutti noti per avere effetti influenti sul corpo e sulla mente.

Un consumatore di cannabis sperimenta diversi effetti a seconda del profilo chimico specifico del ceppo che viene consumato. Poiché i composti attivi della marijuana lavorano insieme in modo sinergico piuttosto che singolarmente, è possibile sperimentare una vasta gamma di effetti fisici, psicologici, emotivi e comportamentali.

Quelli che seguono sono i 5 principali benefici sperimentati da coloro che consumano marijuana Sativa.

 1. Eleva l’umore

Questo non vuol dire certamente che chiunque consumi una varietà di cannabis sativa o a predominanza sativa sperimenta un umore elevato. Molte persone sperimentano un aumento dell’ansia usufruendo della varietà di cannabis sativa, praticamente l’opposto di un umore migliorato. Ma da un punto di vista terapeutico, tuttavia, l’umore elevato è sicuramente uno dei migliori effetti per i quali le persone usano la varietà sativa in medicina.

2. Aumenta l’energia

Un altro uso medico comune delle varietà sativa è aumentare i livelli di energia e promuovere la produttività. Conosciuto come un “ceppo sociale”, le sativa tendono a stimolare l’attività, ridurre i livelli di apatia e promuovere il desiderio di impegnarsi con gli altri in un ambiente sociale. In altre parole, si potrebbe dire che gli effetti della sativa medica sono più o meno l’opposto delle varietà indica, dove tutto ciò che si vuole fare è rilassarsi sul divano, ascoltare musica e addormentarsi.

3. Migliora l’appetito

Sebbene sia le varietà sativa che indica potrebbero probabilmente essere utilizzate efficacemente per aumentare l’appetito, le sativa sembrano essere la scelta preferibile. In effetti, diverse pubblicazioni scientifiche hanno alluso all’idea che gli effetti medici dei ceppi sativa includono l’aumento dell’appetito.

4. Aiuta con la depressione

Data la capacità consolidata di aiutare a promuovere i livelli di energia, ridurre l’apatia ed elevare l’umore, è logico che uno dei benefici medici più comuni delle varietà di marijuana sativa sia quello di alleviare i sintomi della depressione.

Spesso, i pazienti a cui viene diagnosticata la depressione hanno difficoltà a trovare un significato nella vita e nelle situazioni quotidiane. Affrontano tutto con un senso di apatia e scoprono che nulla valga la pena. Dell’esperienza di milioni di consumatori di cannabis in tutto il mondo, una potente varietà sativa farebbe miracoli nell’aiutare a mitigare, e forse anche a invertire questi sentimenti.

5. Promuove la creatività e la concentrazione

In questo caso particolare, gli effetti delle varietà sativa in termini di promozione della concentrazione e della creatività dipenderebbe in gran parte dalla composizione chimica dell’individuo in questione, forse più di qualsiasi altra condizione. Tuttavia, una maggiore concentrazione sarebbe sicuramente più un sintomo di una varietà sativa che di una varietà indica.

Come puoi vedere, gli usi delle varietà di marijuana Sativa sono in gran parte incentrati sull’aumento di energia e sull’umore elevato. Mentre le varietà Indica sono famose per produrre lo stereotipo “effetto stordente” cioè guardare senza meta nel nulla, le sativa sono molto più incentrate sulla risata e sull’attività sociale. Quando senti parlare di quegli attacchi incontrollabili delle risatine che le persone ottengono quando sono sballate, è probabile che sia dovuto a una varietà sativa.

I benefici più tipici delle varietà di marijuana sativa sono migliorare i disturbi dell’umore, ridurre i livelli di depressione e promuovere la felicità e l’interazione sociale. Se questi sembrano effetti che possono aiutarti terapeuticamente, forse prova a scegliere un buon fiore di sativa alla tua prossima visita al nostro dispensario!

Altri articoli che potrebbero interessarti...

Questo Sito utilizza alcuni tipi di cookie necessari per il corretto funzionamento dello stesso. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la Cookie Policy. Cliccando su Accetta, acconsenti all’utilizzo dei Cookie.