coltivazione canapa

Campi di Canapa: Le nostre Coltivazioni

La grande famiglia di Sweet Leaf non si ferma più. Crediamo che l’evoluzione della nostra realtà imprenditoriale sia il modo migliore per far crescere la passione e la qualità. Le grandi imprese hanno bisogno di coraggio e di dedizione. Perciò come forma di impegno verso chi ci supporta da anni, abbiamo realizzato anche la nostra impresa agricola.

Le coltivazioni di sweet leaf

Sweet Leaf nasce dal sogno di poter coltivare un giorno le proprie piante preferite e dare un segnale sociale chiaro. La lotta per la coltivazione della canapa è passata dalle battaglie legali di tanti prima di noi. 

Ad oggi la possibilità di coltivare marjuana in maniera legale è realtà. E noi non potevamo che impegnarci nel chiudere il cerchio ed aprire la nostra societa agricola.

Roma è stato il nostro punto di partenza e le radici di Sweet Leaf rimarranno per sempre legate al suolo della nostra città. Per questo motivo abbiamo comprato 3000 metri quadrati di serre nella provincia della capitale italiana, realizzando il sogno da cui nasce proprio Sweet Leaf.

Perchè l’autoproduzione è sinonimo di qualità e controllo

Volevamo creare una realtà dove il prodotto fosse curato da noi dal seme al fiore, fino a voi che rendete sostenibile la nostra attività. Ed approposito di sostenibilità abbiamo ideato un Hub di produzione a Km 0. 

Rendere i prodotti sostenibili è un obiettivo globale e risparmiare su viaggi e carburante è una delle soluzioni che abbiamo trovato vincente. Sapendo che potevamo coltivare il prodotto vicino ai nostri punti vendita. 

La scelta delle serre è alla base per realizzare un ambiente pulito e controllato, piuttosto che piantare all’aperto. Questo ci permette di controllare e curare con efficienza massima le nostre varietà di marjuana light (con contenuto di THC sotto limiti di legge). 

Il terreno è in aperta campagna dove da anni vengono coltivati ortaggi di stagione, ma anche ottima qualità di Canapa al CBD. 

La vicinanza dal mare e la cura capillare verso ogni componente del processo agricolo, ci assicura una qualità ed una resa competitiva.

Grazie a questa nuova idea imprenditoriale legata al sogno dell’autoproduzione, possiamo controllare come viene prodotta la marjuana che noi stessi amiamo collezionare. 

Applichiamo verso le nostre piante metodi attenti alla salute ed ai metodi di coltivazione biologica. Nelle piantagioni vengono usati solo materiali biodegradabili e concimi provenienti dalla trasformazione di prodotti naturali.

Riprendendo l’articolo Le Analisi ed a chi ci rivolgiamo, si mette  in luce due fattori:

  • Il controllo biochimico delle piante e delle acque sono fondamentali per assicurare un prodotto di qualità e che abbia alti livelli di salubrità.
  • La ricerca di collaboratori esperti e professionali che ci permette di vendere con coscienza i nostri prodotti. Sapendo al contrario di altri, cosa stiamo vendendo.

Le componenti di un’idea nata vincente

La passione verso questo settore non c’è mai mancata, nemmeno nei momenti più difficili. Sapete che coltivare e vendere genetiche e biomasse di canapa in Italia è davvero molto difficile per via della normativa proibizionista verso questa pianta naturale.

Lo staff di Sweet Leaf ed i loro clienti da anni cercano di creare il cambiamento di opinione verso la marjuana. Grazie ad una grande comunità, scaltra ed intelligente, ad oggi si può fare attività attraverso la Canapa anche in Italia.

Da prima perciò abbiamo realizzato una società commerciale per la vendita di campioni di Marjuana Light (CBD), curando al massimo la selezione del prodotto. Infatti molti sanno che le infiorescenze di Sweet Leaf farebbero invidia a qualunque altro competitor. 

Una volta conquistata la fiducia nei nostri mezzi e coltivato nel tempo questo talento, mancava solo di passare all’autoproduzione della marjuana al CBD. 

Crediamo di poter competere e vincere la concorrenza in modo da diventare i primi in Italia a creare genetiche selezionate dai nostri esperti. Questo per riuscire a creare un brand nazionale che mira anche al mercato estero.

Abbiamo così capito che l’idea di assicurarsi l’intera filiera fosse la soluzione migliore per mostrare la nostra determinazione e fame di miglioramento

I nostri growers 

Perciò abbiamo selezionato i migliori grower della scena romana. I nostri coltivatori già operano da anni nel settore delle genetiche di marjuana light. Sono stati i primi a Roma a creare una società che vendesse semi e piante di canapa al CBD.

La loro esperienza deriva da anni spesi prima nel nord Europa in piantagioni che rivendevano direttamente ai Coffee Shops Olandesi. Per passare ad esperienze oltreoceano nelle più grandi ed importanti piantagioni del mondo negli Stati Uniti ed in Canada

Dopo una altissima formazione, il bagaglio di sapere e di genetiche collezionate nel tempo è stato impiantato letteralmente su Roma. Noi non potevamo farci scappare professionisti di questo spessore ed inglobare anche loro nella famiglia di Sweet Leaf. 

Con questo ultimo ma fondamentale tassello il progetto si è realizzato e non vediamo l’ora di potervi fare vedere con i vostri occhi cosa abbiamo creato per darvi il meglio.

Le nostre genetiche e la ricerca delle varietà

Per terminare, non potevano mancare le genetiche e le varietà che stiamo coltivando. Queste provengono da anni e anni di selezioni e rispettano tutte controlli molto severi.

La selezione ha dovuto passare diversi test prima di essere definita a norma di legge. Non vogliamo svelarvi di cosa si tratta, ma se avete provato le infiorescenze passate in Sweet Leaf potete scommettere che abbiamo puntato sul meglio.

La migliore offerta che si possa trovare ad oggi nella canapa al CBD è stato da sempre il nostro marchio di fabbrica. 

Perciò abbiamo unito le infiorescenze di successo di Sweet Leaf alle selezioni dei nostri growers. Questo ci ha permesso di tirare fuori delle genetiche fantastiche e che hanno stupito noi stessi nella loro estetica e potenza vitale. 

Non vediamo l’ora che sia il momento di raccogliere e godere di questi prodotti con voi che ci sostenete ed amate per il nostro impegno in questo settore.